Darwin Day 2016

Mercoledì, 24 Febbraio, 2016 - 09:30
 
Darwin Day 2016
Convegno e mostra d’arte
 
mercoledì 24 febbraio - aula 10 - dalle 9,30 alle 18,30
Aula 10
 
 

L’uomo è un animale.

Cosa e quanto sappiamo dell’animalità dell’uomo? Per parlare dell’uomo, l’umanità non basta.

A cura di Cristina Muccioli

Riducendo all’osso la celebre asserzione di Aristotele secondo cui l’uomo è un animale razionale e sociale, l’uomo è innanzitutto un animale. Di una specie precisa e unica, certo, che abbiamo chiamato Homo sapiens. C’è un’attività che rende assolutamente unico Homo sapiens rispetto agli altri animali, di cui dà prova e lascia tracce proprio in Europa a partire da 30.000 anni fa, provenendo dall’Africa: si chiama arte. Si afferma con l’animale uomo il pensiero astratto, simbolico, concettuale, non necessario alla stretta sopravvivenza fisica, ma indistinguibile e inseparabile dalla sua stessa natura.

Per questo Brera, Accademia di Belle Arti, in collaborazione con il Centro Filippo Buonarroti di Milano, è lieta di ospitare un evento per celebrare un compleanno importante come quello di Darwin, che riguarda anche gli artisti, animali particolarmente creativi. Sarà presentata la raccolta appena edita di racconti brevi di Massimo Pellegrinetti, direttore della scuola di Scultura dell’Accademia: Maximo Bestiario.

Biologi, neurologi, etologi parleranno dell’animalità dell’uomo in chiave evoluzionistica, di quanto ci accomuna e ci quanto ci differenzia dalle altre specie - quantitativamente davvero pochissimo dai primati secondo il DNA: meno del 2%-. Gli allievi della Scuola di Scultura e di Pittura di Triennio e Biennio specialistico presenteranno le proprie opere pensate e realizzate per questa occasione, per questo tema.

Relatori:

Edoardo Boncinelli: fisico e genetista, neuro scienziato e filosofo. Le sue scoperte sono state annoverate tra le 10 da ricordare nella Storia d’Italia.

Elena Canadelli cultrice di Storia della Scienza all’Università di Padova.

Maurizio Casiraghi: biologo, presidente dei corsi di laurea biologici dell’Università Milano-Bicocca ed ex presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica.

Umberto Fascio: Biologo, è stato direttore del CIMA (Centro Interdipartimentale Microscopia Avanzata) Università degli Studi di Milano.

Marco Ferrari, etologo e giornalista scientifico autore tra gli altri de L’evoluzione è ovunque (Codice Ed.).

Marco Ferraguti: docente di Evoluzione biologica all’Università di Milano ed ex presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica. Traduttore di testi di Darwin, Stephen J. Gould, E.Mayr etc.

Massimo Pellegrinetti, direttore del Dipartimento di scultura dell’Accademia di Brera, autore de Maximo bestiario. Animali tra gli altri, raccolta di racconti brevi con disegni d’autore (Meta Ed.).

Conduce e modera Cristina Muccioli, docente di Etica della Comunicazione Accademia di Brera.