L'opera di Gottardo Ortelli

Lunedì, 30 Gennaio, 2017 - 14:00



Lunedì 30 gennaio 2017
ore 14.00 - Aula 10

L'opera di Gottardo Ortelli
incontro conferenza

intervengono

Claudio Cerritelli
Elena Pontiggia

testimonianze di

Franco Marrocco
Rolando Bellini
Davide Benati
Giuseppe Bonini
Italo Bressan
Paolo Iacchetti
Marco Meneguzzo
Stefano Pizzi
Tetsuro Shimizu
Giorgio Vicentini

conduce

Bambi Lazzati

incontro supportato da proiezioni

ingresso libero

 

Evento in occasione della mostra GOTTARDO ORTELLI Immersione totale - anni settanta
dal 22 novembre 2016 prorogata fino al 10 febbraio 2017 Galleria A. Battaglia, v. Ciovasso 5, Milano
catalogo con testi di Claudio Cerritelli, Flaminio Gualdoni, Elena Pontiggia

La mostra è dedicata alle opere del periodo analitico degli anni settanta, determinante nella ricerca dell'artista in un processo di scarnificazione della pittura costituita da linee diagonali e parallele su tele monocrome e sagomate conferendo un senso di profondità dello spazio, un'immersione nella purezza e profondità del colore.

Gottardo Ortelli (Viggiù 1938 – Varese 2003) dopo gli studi superiori frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera, diventando nel ‘62 assistente alla Cattedra di Domenico Cantatore e nel ‘74 titolare della Cattedra di Pittura prima all’Accademia di Belle Arti di Foggia, poi a Firenze e infine a Brera. Nel ‘63 inizia la sua intensa attività espositiva nelle maggiori gallerie italiane. Negli anni ‘80 esposizioni personali in spazi pubblici tra cui Padiglione d’Arte Contemporanea (Milano ‘84), Casa del Machiavelli (Sant’Andrea di Percussina ‘85), Galleria d’Arte Moderna (Verona ‘93), Museo della Permanente (Milano ‘95). Partecipa a grandi collettive tra cui la Biennale d’Arte (Milano ‘72), Empirica (Rimini ‘75), Biennale Internazionale d’Arte (Venezia ‘82), Quadriennale Nazionale d’Arte (Roma ’86, ‘93), Biennale Nazionale d’Arte (Milano ’87, ’89, ‘92). Della sua opera si sono occupati qualificati critici d’arte come Accame, Anzani, Ballo, Cerritelli, Contessi, Cortenova, D’Amico, De Micheli, Guadagnini, Gualdoni, Meneguzzo, Pirovano, Pontiggia, Sanesi, Trini.
Parallelamente all’attività artistica e di docente Ortelli ha svolto incarichi di particolare impegno come Direttore del Museo Butti di Viggiù, Assessore alla Cultura del Comune di Varese, Presidente del Premio letterario Piero Chiara.