Light design / IADELUCA LILIANA

Disciplina:

Light design

AA:

2018

E-mail:

lilianaiadeluca@ababrera.it

Programma del corso:

L’espressività creativa della luce è energia vitale per tutto ciò che illumina. Suggerisce ulteriori stati d’animo ed ha un forte carattere drammaturgico: ci racconta il clima emotivo, seleziona lo spazio, esplode di colori o protegge lo stato intimo delle cose. Ma per dominare la luce occorre conoscerne le caratteristiche di forza e anche le fragilità, saper scegliere la tecnologia, senza dimenticare il colore per creare immagini e installazioni di personale poesia. Ma prima di tutto bisogna saper osservare. Il programma verrà sviluppato attraverso diversi argomenti e metodi  che si contaminano a vicenda come, ad esempio, lo spettacolo e l’arte visiva.

PROGRAMMA

Nozioni essenziali di fisica

   -La luce, la visione e le grandezze fotometriche

   -Proprietà ottiche della materia

   -Il colore della luce

Le apparecchiature tecniche

   -I proiettori, gli accessori, le sorgenti luminose

Metodologia di progettazione illuminotecnica

   -Il mestiere del lighting designer

   -Caratteristiche modificabili della luce

   -Obiettivi e scopi dell'illuminazione

   -Le direzioni della luce

   -Il materiale e il rapporto con la luce

   -Illuminare l’arte

  

Case History

   -Gli artisti della luce e dell’ombra

   -L’illuminazione come arte della scena

   -I protagonisti della ricerca

   -L'illuminazione della scena contemporanea

   -Le contaminazioni con le altre arti

Laboratori

  -Laboratorio di osservazione della luce

  -Laboratorio di drammaturgia della luce

  -Laboratorio sulle direzioni della luce

  -Laboratorio sull’ombra

  -Laboratorio di light painting

 

 

revisioni e verifiche

Bibliografia:
  • Dispensa didattica messa a disposizione dalla docente 
  • Slide delle lezioni frontali (in rete)
  • “Progettare la luce”, Neil Fraser, Dino Audino Editore
  • “Luce attiva”, Fabrizio Crisafulli, Titivillus
  • Altri testi suggeriti durante il corso
Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Il percorso didattico è a carattere tematico, per promuovere la capacità di riconoscere e comprendere i vari linguaggi espressivi e comunicativi della luce. La materia luce viene trattata in modo trasversale per toccare e collegare tutti i campi in cui è protagonista o preziosa compagna di viaggio

Ogni tema sarà trattato con lezioni teoriche frontali, case history, esercitazioni e lavori individuali e di gruppo.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
0
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente

Si consiglia di portare la macchina fotografia durante i laboratori per documentare le esercitazioni

Metodi:

Lezioni frontali con supporto audiovisivo

Strumenti: :

Si utilizzerà la strumentazione tecnica dell’aula Set (203), da me battezzata Palestra della luce per allenarsi ad utilizzare la luce ed osservarla in tutte le sue possibilità.

Modalità d’esame:

Saranno ammessi all’esame gli studenti che raggiungeranno il numero minimo di ore di frequenza come da regolamento didattico. L’esame comprende:

  1. una parte teorica, sul programma del corso
  2. una parte pratica, consistente in progetti singoli e di gruppo assegnati durante il corso e che dovranno superare la revisione prima della data dell’esame.
Allegati pubblici