Elementi di grafica editoriale / CAMARDO CESARE

Disciplina:

Elementi di grafica editoriale

AA:

2018

E-mail:

cesarecamardo@ababrera.it

Programma del corso:

Conoscere la grafica editoriale, significa conoscere le leggi indispensabili che regolano la forma di un qualsiasi impaginato, sia esso un libro, un pieghevole, una tesi scritta o una semplice locandina.

Durante lo svolgimento del corso si analizzeranno i moderni strumenti digitali per la realizzazione di un elaborato grafico editoriale. Attraverso un'analisi critica di alcuni importanti grafici ed artisti dell'ultimo secolo, si approfondiranno gli approcci e gli stili. Il corso proporrà lo svolgimento di brevi laboratori in cui si apprenderanno le fasi di realizzazione di un impaginato, attraverso l'utilizzo dei principali strumenti digitali contemporanei.

La parte finale del corso prevede lo svolgimento di un progetto in campo editoriale, attraverso l'uso dei software analizzati, l'elaborato nella sua forma finale verrà discusso all'esame.

 

Knowing editorial graphics means knowing basic rules that settle the shape of any layout, either a book, a flyer, a written essay or a simple poster. It will be analiysed digital modern tools for fulfilling an editorial graphic publishing, with particular attention to the musical world. Through a critical analisis of some important graphic designers and artists of the last century, it will be examinated in depth styles and approaches. During class, it will be illustrated brief workshops in wich it will be learned different steps of a layout achievement, through the usage of the most digital contemporary tools. The final part of the course considers the development of a project in  editorial field through digital softwares, the composition in its final result will be discuss at the exam.

Bibliografia:

Il corso, non prevede una bibliografia obbligatoria, tuttavia per la forte attinenza al nostro contemporaneo e ai temi trattati durante il corso, sono consigliate le letture di alcuni testi:

The course does not call for a specific bibliography, although due to the strong connection to our contemporary age and at the issue of the course itself, some text are advised:

W.J.T. Mitchell   “Pictorial Turn, la svolta nel mondo delle immagini” Raffaello Cortina Editore 2018

Chip Kidd  “Così è, se vi sembra”  Rizzoli 2016 

David Grubbs “I Dischi Rovinano il Panorama”  Arcana 2015

Arno Stern “La Traccia Naturale“ Luni Editore 2015

Massimo Recalcati “Jacques Lacan: Desiderio e soggettivazione” (Capitoli “Pratica e sublimazione dell’Arte”) Raffaello Cortina Editore 2012 

 

 

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

Comprendere la grafica editoriale ed i suoi sviluppi contemporanei. Apprendere e creare gabbie grafiche applicabili ad impaginati di ogni tipo. Saper leggere criticamente un impaginato grafico editoriale e saperne gestire i singoli elementi compositivi, attraverso l'utilizzo dei principali software grafici: Illustarator, Indesign, Photoshop.

 

Understanding the editorial graphics and its contemporary developments. Learning and creating graphic cages and layouts of any kinds. Being able of critically reading an editorial graphic layout and knowing how to manage its elements, through the usage of the main graphical softwares: Illustrator, Indesign, Photoshop.

 

SECONDO  semestre  - Venerdi Pomeriggio (13-18) Aula 32  -  Anno Accademico 2018-2019

 

Caratteristiche del corso: Teorico pratico, 5 ore settimanali nello stesso giorno, in cui la teoria viene applicata ad esercizi pratici, elevato livello di sperimentazione dei linguaggi

 

TIPOLOGIA DI ESAME FINALE:

Discussione degli argomenti trattati, attraverso la presentazione di un elaborato grafico attinente il mondo editoriale.

Discussion of the debated issues through the presentation of a graphic composition regarding the editorial world.

 

VERIFICHE DURANTE IL CORSO:

Verranno svolti laboratori specifici attraverso l'uso dei software grafici analizzati.

It will be illustrated specific laboratories, through the discussed graphical softwares.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
0
 
Curriculum professionale:

Dopo gli studi nel campo della grafica, lavora per le case editrici: Mondadori, Bompiani, Rizzoli, Arcana, Muzio, Giunti. Realizza grafiche per i libri di Ray Bradbury, Philip K. Dick, James G. Ballard , Joe Lansdale, Rudy Rucker. Sviluppa principalmente le tecniche digitali contemporanee.

Dal 2003 si specializza in particolare nella creazione di grafiche nell'ambito del packaging design, prestando la propria creatività per differenti aziende.

Frequenta i corsi di fotografia e cinema presso la Scuola di Cinema “L.Visconti” di Milano. 

Da sempre è interessato alla relazione tra suono e immagini, lavora per la regia e la realizzazione di videoclip musicali e documentari, collaborando con editori musicali differenti (Sony music, EMI Music, ECM Records, Ducale, Splasc) e musicisti differenti (Stefano Bollani, Gianluigi Trovesi, Giorgio Gaslini, Paolo Fresu).

La ricerca recente lo porta agli ambiti di  sperimentazione espressiva attraverso le tecniche visive, legati alla pedagogia, dal 2007 insegna ed elabora progetti didattici per scuole di vario grado.

 

After the studies in the editorial graphical field, he works for pubblishers:  Mondadori, Bompiani, Rizzoli, Arcana, Muzio, Giunti.  He create graphic of writers cover books: Joe Lansdale, James G.Ballard, Ray Bradbury, Philip K. Dick.

He especially developes contermporary digital techniques.

Particullary, he is expert on graphical makings of packaging design, supplying his creativity for different settings. He attends cinema school of Cinema Civica di Milano. 

He is always been interested on the connection between sounds and images, works for the direction and making of videoclips and promo-video, working together with different pubblishers: Sony music, EMI Music, ECM Records, Ducale, Splasc; and different musicians: Stefano Bollani, Gianluigi Trovesi, Giorgio Gaslini, Paolo Fresu.

Recent studies and research have leaded him to approach new pedagogical tecniques, getting passionated with teaching and sperimental expressive fields through visual tecniques. 

Since 2007 he has taught and set didactics projects for primary and secondary schools.

Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici