Applicazioni digitali per l'arte / FUMAGALLI CRISTINA

Disciplina:

Applicazioni digitali per l'arte

AA:

2018

E-mail:

cristinafumagalli@ababrera.it

Programma del corso:
Affrontiamo l’evoluzione del mondo della comunicazione, imposta dall’affermarsi delle tecnologie informatiche e telematiche, attraverso l’esame di alcuni concetti chiave: testo e ipertesto, multimediale e permediale, Internet e web.
Studiamo prodotti multimediali e siti web legati all’editoria, prendendo in considerazione gli aspetti di produzione, organizzazione, trasmissione e fruizione dei contenuti, con particolare approfondimento del tema della scrittura per il web.
Non si trascurerà la teoria della comunicazione, il marketing del prodotto, l’analisi del consumatore finale e tutte le normative che regolano il diritto d’autore.
Individuare comportamenti errati nelle presentazioni visive, selezionare gli elementi non verbali utili per il miglioramento dell’aspetto durante una presentazione, sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati. Il modulo dunque si prefigge l’obiettivo di rendere in grado lo studente di archiviare materiale documentativo, come foto, documenti, riprese video, trasportandoli su supporti adeguati e conoscere inoltre, i processi di elaborazione di cdrom, realizzazione ed aggiornamento dei siti.
L’obiettivo del corso è quindi quello di esporre i principali aspetti legati all’utilizzo delle tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, con un riguardo specifico e “pratico” a Internet e al World Wilde Web. Un’attenzione particolare è rivolta all’acquisizione di un buon livello di manualità con i principali software e linguaggi per il webdesign.
Si introducono i concetti di ipertesto, multimedia, ipermedia, interfaccia, interazione, web, sito e portale; i linguaggi di marcatura; il linguaggio HTML/XHTML, i fogli stile CSS; i modelli di qualità del web e i concetti di usabilità e accessibilità delle interfacce uomo macchina.
Si apprendono criteri di progettazione di ipertesti, che si mettono in pratica sia nelle esercitazioni, sia tramite un progetto di sito internet, che deve essere sviluppato per la parte pratica dell’esame.
Bibliografia:
• FRANCESCO DI NOCERA, Che cos’è l’ergonomia cognitiva, Carocci, 2004. 
• P. FERRI, Teoria e tecniche dei nuovi media. Pensare, insegnare, formare e lavorare nell’epoca della rivoluzione digitale, Guerini & Associati, Milano 2002. 
• J. RIFKIN, L’era dell’accesso, Mondadori, Milano 2000.
 
Verrà messa a disposizione degli studenti una dispensa appositamente realizzata per essere di supporto al corso.
Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
0
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente

E

Allegati pubblici