Sistemi interattivi / MELLI RUDY

Disciplina:

Sistemi interattivi

AA:

2018

E-mail:

rudymelli@ababrera.it

Programma del corso:

Il corso è organizzato in una serie di lezioni frontali di teoria sulle attuali tecnologie informatiche in campo interattivo, sulla formazione dell'immagine, l'elaborazione e l'estrazione della silhouette, l’architettura hardware e software di un’installazione, a cui segue una parte di lezioni in cui gli studenti potranno sperimentare tali tecniche scoprendo una piattaforma di programmazione. Inoltre, durante il corso gli studenti realizzeranno l’elaborazione progettuale di un'installazione o performance applicando le teorie apprese a lezione.

  • Introduzione al corso
  • Videoinstallazioni interattive
  • Strumenti ed ambienti di sviluppo software
  • Teoria delle immagini e percezione del colore
  • Segmentazione  ed estrazione della silhouette tramite telecamera
  • Riconoscimento oggetti
  • Tecnologie hardware e software di interesse: Reactvision, Kinect, FreeFrame, Arduino
  • Architettura di una installazione

Durante le lezioni verranno utilizzati tools di programmazione, impiegati come strumenti alla base della realizzazione delle opere interattive

Bibliografia:

Dispense fornite durante il corso

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

L'arte e la tecnica sempre più spesso instaurano uno stretto legame, essendo quest'ultima un mezzo per la realizzazione materiale dell'espressione creativa e sensoriale. La tecnologia oggi è divenuta uno strumento fondamentale nella creazione di nuove forme d'arte, tra cui l'Arte Interattiva della quale questo insegnamento vuole essere un'introduzione tecnica.

Il corso di Sistemi Interattivi intende fornire le basi teoriche per comprendere le tecniche e le tecnologie impiegate durante il processo di creazione di un sistema interattivo. Verrà aperta una finestra sul mondo della tecnica e della ricerca per trasmettere allo studente la consapevolezza delle tecnologie esistenti e del loro funzionamento in modo che gli strumenti informatici studiati diventino una risorsa del futuro artista e non solo il fine di un opera.

Le teorie alla base della Visione Artificiale permettono di realizzare un'interazione basata sui movimenti del corpo nascondendo la tecnologia e rendendola, quindi, più naturale e diretta. Per questo scopo vengono affrontate molteplici discipline e studiate tecniche di elaborazione di segnali audio e video, alla base della percezione umana.

Il corso è organizzato in una serie di lezioni frontali di teoria sulle attuali tecnologie informatiche in campo interattivo, sulla formazione dell'immagine, l'elaborazione e l'estrazione della silhouette, l’architettura hardware e software di un’installazione, a cui segue una parte di lezioni in cui gli studenti potranno sperimentare tali tecniche scoprendo una piattaforma di programmazione. Inoltre, durante il corso gli studenti realizzeranno l’elaborazione progettuale di un'installazione o performance applicando le teorie apprese a lezione.

Saranno analizzati gli strumenti software e hardware utilizzati nella realizzazione di sistemi interattivi. Si studieranno le tecniche per il riconoscimento di movimento e della presenza di oggetti e persone in un’immagine, trasformando una telecamera in un sensore interattivo, e si approfondirà l’utilizzo di dispositivi video in grado di rilevare la profondità ed i movimenti naturali del corpo.

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
0
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente

MODALITA' ESAME:

Sarà indispensabile, per iscriversi e sostenere l’esame, la realizzazione di un progetto installativo sviluppato durante il corso, da eseguire singolarmente o in gruppo, corredato da un elaborato scritto che presenti e descriva il progetto realizzato in tutte le sue parti. Inoltre ogni studente dovrà sostenere e superare una verifica di natura teorica sugli argomenti trattati. 

 

CONOSCENZE PRELIMINARI RICHIESTE:

Viene consigliata l’iscrizione al presente Corso a studenti in possesso di conoscenze base della programmazione e delle immagini digitali. Viene inoltre consigliata la frequenza ed il superamento propedeutico e preventivo dei seguenti corsi: Fondamenti di informatica, Tecniche audiovisive per il web, Computer Graphics.

Allegati pubblici