Scultura 1 / GIACOBBE MARIA VINCENZA

Disciplina:

Scultura 1

AA:

2018

E-mail:

mariavincenzagiacobbe@ababrera.it

Programma del corso:

(…) L'Arte è un discorso SPONTANEO, misterioso, ma fatale come lo svolgersi della nascita nel grembo materno, una facoltà naturale ed eterna che stupisce per la semplicità

del ripetersi nel tempo. Arturo Martini

 

Il Corso di Scultura si focalizzerà sulle capacità creative e di analisi dell'allievo, “liberandolo” da precedenti modelli tradizionali, che lo porteranno ad una analisi consapevole della realtà che lo circonda e ad assumere quindi un attegiamento SPONTANEO, AUTENTICO, PERSONALE.

Ritengo sia importante per l'allievo interpretare lo spirito del nostro tempo e coglierne gli istanti epici del quotidiano attraverso un'approfondita conoscenza del panorama artistico contemporaneo e lo studio dei molteplici materiali che daranno la possibilità di percepire linguaggi e capacità sensoriali.

Nella prima fase di lavoro saranno individuati dei temi adatti alla ricerca artistica e personale dello studente attraverso l'utilizzo di mezzi differenti (computer, fotocamera, ecc.) che contribuiranno a “catturare” realismi differenti e che consentiranno ulteriori riflessioni creative. Lo studio dell'opera dovrà tenere conto del contesto a cui è destinata, creando una stretta relazione tra spazio e forma.

Saranno previsti costanti colloqui di verifica con la docente, scegliendo insieme delle linee guida che aiuteranno il progressivo sviluppo del lavoro.

Per il primo anno sono richiesti un minimo di tre elaborati.

Per il secondo e terzo anno si procede e sviluppa la ricerca personale libera e finalizzata allo studio per la tesi.

L'Esame si effettuerà attraverso un'analisi teorico-laboratoriale svolta singolarmente dall'allievo nel semestre, presentata in un portfolio cartaceo in formato A3.

La frequenza è obbligatoria fin dai rientri del primo semestre, le presenze determineranno l'ammissione agli esami.

Bibliografia:
Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:
Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
0
 
Curriculum professionale:

Vive e lavora a Milano, dove insegna Scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera.

Oltre alla scultura, nelle serie “Nuova nascita” e “Scritture”, Maria Vincenza Giacobbe realizza micro fusioni in oro e argento, creando originali gioielli/scultura: anelli, bracciali e collane che rispecchiano la sintesi della sua ricerca scultorea basata sulla forme in movimento dettate da una ricerca istintiva di tipo spirituale e allo stesso tempo di assoluto rigore formale, rispettando i dettami della scultura classica.

I suoi gioielli-scultura divengono possibili progetti per opere di arte applicata realizzando così la prima mostra d’arte del progetto Museo Zucchi Collection di Milano (2000).

Ha collaborato con l’importante studio grafico milanese di A. G. Fronzoni, col quale ha pubblicato il catalogo “Vincenza Giacobbe - Lei è Lei”.

Ha collaborato inoltre con i fashion designer, Katya Fernandez e Sara Battaglia, per la realizzazione di borse / sculture e di oggetti di design per la casa con l’azienda tedesca KA International.

Hanno scritto del suo lavoro importanti critici tra i quali Pierre Restany, A. G. Fronzoni, Silvio Ceccato, Lucio Barbera, Domenico Cara, Pedro Fiori.

Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero: Galerie Editions Otalia, Parigi; Galerie Bertrand Kass, Innsbruck; Theatre Des Capucins, Lussemburgo; Casa della Cultura Leonida Repaci, Palmi; Castello di Roquebrune, Montecarlo; Museo Zucchi Collection, Milano; Galleria Antonio Battaglia, Milano

www.vincenzagiacobbe.com

Curriculum
Note Docente
Allegati pubblici