Disegno / CELLA GIANNI

Disciplina:

Disegno

AA:

2018

E-mail:

giannicella@ababrera.it

Programma del corso:

il corso di disegno si articola e cerca di soddisfare una delle esigenze dello studente:come pensare e collocare gli oggetti all interno di uno spazio narrativo o meglio ancora ,nel luogo "foglio di carta" Il pensiero spaziale ,o tridimensionale che  sia ,si struttura in modo differente rispetto al rapporto bidimensionale con il supporto,necessita di un pensiero più complesso . Il foglio di carta si deve trasformare in una sorta di contenitore all' interno del quale le luci e le ombre c,come i piani e i volumi, trovano una propria vita. E importante per questo strutturare un pensiero che abbia la capacita di concepire gli oggetti e le cose in modo volumetrico.Questa pratica serve a creare una consapevolezza e soprattutto una capacità di una comprensione nuova  di lettura delle immagini, da parte degli studenti. Una volta esercitata questa capacità diventa più facile dedicarsi all opera,che può trovare una propria esecuzione sia come oggetto scultoreo o, all interno dei percorsi informatici,oggetti in 3D L' obbiettivo,quindi attraverso l uso di matite ,pastelli e anche del colore,è mettere in grado lo studente di affrontare un superiore salto tecnologico,ma anche di elaborare una ricerca legata al disegno tradizionale che abbia una valenza di qualità espressiva e risulti complementare ad altri tipi di ricerca.

Bibliografia:

Sul disegnare John Berger

Caratteristiche del corso:
Obbiettivi dl corso:

potenziare ,attraverso il disegno ,la consapevolezza del progetto e parrallelamente la ricerca di una espressività personale

Orario e aula:
Precondizioni di accesso:
Tipologia si Esame finale:
Verifiche durante il corso:
Crediti formativi
0
 
Curriculum professionale:
Curriculum
Note Docente

Gianni Cella Paviia 4 marzo 53  si diploma in pittura all accademia di Brera ,la prima mostra personale è nel 1983 alla galleria Diagramma Lucia Inga Pin a Milano ,Gianni Cella si definisce un visionario della vita,è un artista prolifico,polimorfo e caleidoscopico che vive in un perenne isolamento adolescenziale. Ha esposto in italia e all estero :biennale di Venezia Aperto 90 Museo di Groningen ,Biennale di Guangiui .Kunstverein Manneheim,  Amsterdam ,Knokke ,Brusselles, galleria Melesi Lecco,Monopoli Milano,Antonio Colombo Milano,Cilena Milano, Vigato Alessandria, Glob art Acqui Terme ,Antonio Battaglia Milano Museo della storia del territorio Shakurov città di Oktyabrsky repubblica di Bashkrtostan Russia

Allegati pubblici