Fernando De Filippi

Mercoledì, 13 Marzo, 2013 - 12:00
 
Fernando De Filippi
 
il dono del Fuoco le porte del Cielo
Opere su carta
 

mercoledì 13 Marzo 2013 - ore 12.00

Biblioteca
 
 
L’Accademia di Belle Arti di Brera rende omaggio alla ricerca artistica di Fernando De Filippi (Lecce, 1940) con un’esposizione di opere su carta dedicate al tema dei “quattro elementi” che caratterizzano il mondo, entità separabili e interdipendenti, eppure capaci di completarsi a vicenda.  La simmetria riveste un ruolo fondamentale nel processo di rappresentazione che gli elementi assumono, la funzione geometrica prevale sulle rispettive peculiarità  accomunando i diversi livelli iconografici composti essenzialmente da triangoli e dai loro derivati.
“Il dono del Fuoco, le porte del Cielo”, con questo titolo De Filippi ha scelto di sviluppare per questa mostra l’immagine della fiamma rivolta verso l’alto, esperienza percettiva mutevole e infinita, processo d'interpretazione soggettiva della visione del mondo, metafora della conoscenza che non si appaga delle forme descrittive ma cerca di svelare le zone nascoste dell’esistenza. “L’ardere del fuoco- ha dichiarato l’artista- esprime il desiderio intenso, la gioia di librarsi nell’aria proiettandosi verso nuove esperienze per superare i propri limiti. Il desiderio intenso è il fuoco interiore che libera le energie latenti e permette il raggiungimento dei propri sogni”.
Alla dimensione del sogno De Filippi ha sempre dedicato particolare attenzione, almeno da quando – all’inizio degli anni Ottanta e nei decenni successivi- ha  raffigurato  sulle tele sagomate   “i giardini dove il sogno danza” fissando nelle “finestre della memoria” visioni naturali trasfigurate in mitologie celestiali, vampate di luce sospinte dal vento dei pensieri, enigmi metafisici congiunti a magiche costellazioni disseminate nel cosmo. L’attuale fase di ricerca non è dunque disgiunta da queste avventure sospese tra luce e sogno, diverse sono le atmosfere iconografiche ma non muta il senso del viaggio tra terra e cielo, tra materia e spirito, continuo cambiamento di stato e di forma, perenne necessità di seguire la trasformazione fisica e mentale delle cose, senza mai rinunciare ai flussi emozionali della sensibilità.
Fernando De Filippi si diploma nel 1964 in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera, dopo aver insegnato presso il Liceo Artistico di Brera, assume nel 1973 il corso di Tecniche Grafiche Speciali presso l’Accademia di Belle Arti di Brera dove, a partire dal 1982, è docente di Scenografia e Direttore dal 1991 al 2009.