Tasse e Contributi

A.A. 2021/2022

Introduzione

salvo diverse disposizioni ministeriali, legge finanziaria 2021

Le tasse e i contributi che lo studente è tenuto a pagare per la sua carriera accademica sono i seguenti:

La Tassa governativa* intestata allo studente, da versare in Posta entro il 26 OTTOBRE 2021 sul c.c.p. 1016 “Agenzia delle Entrate Centro Operativo di Pescara - tasse scolastiche”. Il bollettino timbrato deve essere caricato sul proprio profilo on-line alla voce documenti - bollettino 1016 iscrizione.

*Se si effettua il pagamento della Tassa governativa dall’estero, il bonifico va eseguito con le seguenti coordinate bancarie:
Intestatario: Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara
IBAN: IT45 R0760 103200 00000000 1016
CODICE BIC/SWIFT: area euro BPPIITRRXXX, area non euro POPOIT22XXX
Indirizzo: Via Rio Sparto, 21, CAP 65100, Pescara, Italia

La Tassa Regionale per il Diritto allo Studio e l’imposta di bollo devono essere pagati da tutti gli studenti iscritti al primo anno e agli anni successivi dei corsi di 1° e 2° livello e del Quinquennio di Restauro entro il 26 OTTOBRE 2021. L’Avviso di pagamento di € 156.00 verrà generato nel profilo on-line dello studente, da stampare e pagare in banca, tabaccaio o ricevitoria e la ricevuta va conservata accuratamente.

Il contributo onnicomprensivo annuale, variabile in base al reddito del nucleo familiare, sarà definito dopo l’acquisizione del dato ISEE 2021 che  dovrà rispettare i seguenti criteri:

  1. ISEE per il Diritto allo Studio Universitario;
  2. associato al codice fiscale dello studente;
  3. senza omissioni-difformità.

L’attestazione ISEE può essere elaborata presso qualsiasi centro  CAF (legge di bilancio n. 232/2017) entro e non oltre  il 21 dicembre 2021.

L’Accademia acquisirà telematicamente dalla banca-dati INPS esclusivamente le attestazioni ISEE richieste per il Diritto allo Studio Universitario senza omissioni e difformità.

Lo studente potrà visualizzare il proprio contributo onnicomprensivo nella sua pagina on-line dopo l’acquisizione.

Procedura di acquisizione ISEE per calcolo contributo onnicomprensivo: lo studente, sulla home page del proprio profilo online alla voce contributo onnicomprensivo, cliccherà “stampa”, nella seconda pagina ci sarà il valore dell’ISEE, cliccando avanti nella terza pagina visualizzerà il contributo, scegliendo se pagare in un’unica soluzione o in due soluzioni, per importi superiori ad € 1.000,00.

La stessa procedura vale per lo studente che dichiara di appartenere alla fascia massima, inserendo la spunta su “dichiarazione di fascia massima”.

L’Avviso di Pagamento” può essere pagato in banca, dal tabaccaio o in ricevitoria, oppure on-line indicando il codice identificativo riportato sull’Avviso che va sempre stampato e conservato dall’interessato.

Ai fini delle Tasse Accademiche in applicazione dell’art. 8 del DPCM 5 dicembre 2013 n°159 vengono considerati studenti indipendenti dal nucleo familiare di origine chi possiede entrambi i seguenti requisiti: 1) residenza fuori dall’unità abitativa o da una proprietà immobiliare della famiglia di origine da almeno due anni alla presentazione della domanda; 2) reddito annuo personale pari o superiore a € 6.500,00. Eccezioni: convivenza anagrafica.

 PAGAMENTI CON IL SISTEMA PAGOPA: con il sistema PagoPa puoi scegliere se pagare online oppure in uno degli esercizi autorizzati (L’elenco degli esercizi autorizzati si può consultare sul sito AGID - https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa/dove-pagare).
Lo studente, seguendo le istruzioni della procedura “segreteria on line” genera un Avviso di Pagamento in formato PDF con i dati per il pagamento che dovrà essere effettuato entro la data di scadenza in banca, ricevitoria, dal tabaccaio ecc..
Il pagamento può essere effettuato anche con carta di credito, se si sceglie questa modalità non possono essere pagati importi superiori a 1.500,00 Euro. Per questa modalità si può utilizzare il canale “Pagofacile” della Banca Popolare Di Sondrio raggiungibile all’indirizzo internet: www.scrignopagofacile.it.

Gli studenti in trasferimento da altri istituti che si iscrivono ad anni successivi al primo, devono versare una tassa governativa pari ad € 102,93.

Accertamenti fiscali: L’Accademia di Belle Arti di Brera esercita un controllo sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive uniche e svolge - con ogni mezzo a sua disposizione, anche avvalendosi dell’anagrafe tributaria - tutte le indagini che ritiene opportune chiedendo informazioni all’Amministrazione Finanziaria dello Stato, agli Uffici Catastali e alla Polizia Tributaria.

Si segnala agli interessati di conservare accuratamente le ricevute di versamento. Tale documentazione potrà essere utilizzata per beneficiare delle detrazioni d’imposta in fase di dichiarazione dei redditi.

Si precisa che la segreteria Ufficio Tasse e Contributi non rilascia certificazioni dei pagamenti avvenuti.