Borse di Studio 20/21

AA 2020/2021

Domanda on line per Borsa di Studio/Mensa Alloggi dal 7/9/2020 al 26/10/2020

Richieste Borse di studio AA 2020/2021

È possibile effettuare domanda per le Borse di Studio/Mensa e Alloggi dal 7 Settembre al 26 Ottobre 2020. NON BISOGNA CONSEGNARE A MANO O VIA POSTA LA RICHIESTA, SARÀ TUTTO INVIATO IN UPLOAD DAL PORTALE DELLA RICHIESTA DI BORSA DI STUDIO (gli studenti con documenti stranieri dovranno consegnare – via posta ordinaria o a mano - la documentazione originale entro il 5 novembre 2020. Alla fine della pagina c’è la comunicazione sui documenti da preparare). 

Cosa deve avere lo studente prima di compilare la domanda online?

L’ISEE 2020 PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO (da richiedere al proprio CAF – studenti con redditi solo italiani) oppure ISEEU 2020(1)  su redditi e patrimonio 2019 per gli studenti con redditi stranieri o misti.

Lo studente che si iscrive al 1° anno nell’a.a. 2020-2021 può fare richiesta di Borsa di Studio/Mensa e Alloggio?
Sì e ha gli stessi termini degli altri studenti. Per i requisiti di merito e reddito scarica il file allegato a piè di pagina.

Preparazione documentazione studenti stranieri.

In vista della pubblicazione del nuovo bando per la richiesta della borsa di studio a.a. 2020-2021, si anticipa di seguito la documentazione da preparare per chi avesse redditi stranieri o redditi misti (quindi questa comunicazione non è valida per gli studenti la cui famiglia ha prodotto reddito unicamente in Italia sia nel 2018 che nel 2019).
 
Si precisa che ancora non sono state definite le date per la presentazione della domanda, ma è necessario preparare in tempo la documentazione di seguito indicata, considerando i lunghi tempi di attesa indispensabili per il completamento della documentazione presso le Ambasciate italiane dei Paesi di origine degli studenti. 

Le indicazioni sono valide solo per gli studenti che frequenteranno un anno in corso dell'Accademia (sia di primo che secondo livello). Quindi, alla richiesta del beneficio a.a. 2020-2021:
 

  • SONO AMMESSI gli studenti che frequenteranno il 1°, 2° o 3° anno del Triennio; il 1°, 2°, 3°, 4° o 5° anno del Quinquennio e il 1° o 2° anno del Biennio; 
  • NON SONO AMMESSI gli studenti che si iscriveranno al 4° anno del triennio, al 3° anno del biennio o al 6° anno del Quinquennio, essendo questi anni definiti legalmente "fuori corso" in quanto non seguono la durata legale del corso di studi;
  • NON SONO AMMESSI gli studenti che si iscriveranno all'"anno tesi"; 
  • ECCEZIONE all'anno fuori corso, ma non all'anno tesi, è stabilita solo per gli studenti con disabilità pari o maggiore al 66%, che possono fare richiesta anche per questo ulteriore anno. 

Si ricorda, inoltre, che non è possibile fare richiesta di borsa di studio qualora si sia frequentato già un qualsiasi anno del proprio livello di studi, anche se non terminato e poi ci si sia riscritti allo stesso livello cominciando dal 1° anno (le regole in merito per il corso Quinquennale di Restauro sono un po' diverse, per cui è indispensabile consultare il bando dell'a.a. 2019-2020 per conoscerne i dettagli). 
Quest'anno ci sarà sicuramente un prolungamento dei tempi per la consegna della documentazione originale, quindi chi non avrà tale documentazione entro i tempi che saranno previsti dal bando 2020-2021, non potrà chiedere alcuna proroga per la consegna.

(1) Si consiglia di inviare la documentazione economica straniera  al seguente indirizzo email: vincenzo.renne@patronatosias.it. Il costo dell’ISEEU/2020 è di € 10,00 da pagare tramite bonifico al Caf. 

1) documenti in persiano e in italiano con timbri 2020 dell'Ambasciata Italiana a Teheran:

  1. Dichiarazione del capofamiglia che indichi da quante persone è composta la propria famiglia; quali di questi componenti sono mantenuti dal capofamiglia e quali invece sono fuori dal nucleo familiare e hanno un reddito proprio;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi. Quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2020-2021);
  2. proprietà della casa in Iran (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa in Iran per il periodo dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (in Rials) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2019 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2019, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi;
  3. documento che attesti lo stipendio del padre e di qualsiasi componente della famiglia in Rials e che sia specifico dell'anno 2019. Se il documento riporta la frase il lavoratore guadagna tot Rials al mese/anno, bisogna che sia indicato da che anno/mese ha iniziato a percepire quell'importo e se l'importo è stato guadagnato fino a dicembre 2019.


 

2) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana a Teheran, che possono essere prodotti in fotocopia e e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a tradurli in Italiano:

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2020). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca in Iran che indichi il saldo (Balance) in Rials del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2019 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2019 (annual bank avarage 2019). Il documento deve avere il timbro della banca iraniana e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2019) che indichi il saldo al 31 dicembre 2019 e la giacenza media dell'anno 2019.

1) documenti in cinese e in italiano con timbri 2020 dell'Ambasciata Italiana in Cina:

  1. documento della composizione della famiglia in cina;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi.  Quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2020-2021);
  2. proprietà della casa in Cina (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa in Cina per il periodo dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (in Yuan) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2019 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2019, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi;
  3. documento che attesti lo stipendio del padre e di qualsiasi componente della famiglia in Yuan e che sia specifico dell'anno 2019. Se il documento riporta la frase il lavoratore guadagna tot Yuan al mese/anno, bisogna che sia indicato da che anno/mese ha iniziato a percepire quell'importo e se l'importo è stato guadagnato fino a dicembre 2019.

2) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana in Cina, che possono essere prodotti in fotocopia e e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a farli tradurre in Italiano:

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2020). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca in Cina  che indichi il saldo (Balance) in Yuan del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2019 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2019 (annual bank avarage 2019). Il documento deve avere il timbro della banca cinese e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2019) che indichi il saldo al 31 dicembre 2019 e la giacenza media dell'anno 2019.
     

1) documenti in albanese e in italiano con timbri 2020 dell'Ambasciata Italiana in Albania:

  1. documento della composizione della famiglia in Albania;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi, quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2020-2021);
  2. proprietà della casa in Albania (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa in Albania per il periodo dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (in Lek) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2019 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2019, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi; 
  3. Redditi: in considerazione dell’ordinamento amministrativo Albanese, è obbligatorio, per ogni componente maggiorenne del nucleo familiare, produrre uno dei due documenti, di seguito elencati, relativi all’esistenza o meno di redditi nel 2019:
    a) il documento rilasciato dal locale Istituto della Previdenza Sociale (“Instituti i Sigurimeve Shoqerore”) che si occupa dei redditi da lavoro dipendente o da pensione;
    b) il documento rilasciato dal Ministero delle Finanze, per quanto attiene ai redditi da lavoro autonomo.

2) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana in Albania, che possono essere prodotti in fotocopia e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a farli tradurre in Italiano):

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2020). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca in Albania  che indichi il saldo (Balance) in Lek del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2019 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2019 (annual bank avarage 2019). Il documento deve avere il timbro della banca albanese e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2019) che indichi il saldo al 31 dicembre 2019 e la giacenza media dell'anno 2019.

Tutti gli altri studenti con redditi stranieri (non Italiani o con redditi misti)

1) documenti nella lingua del Paese di origine e in italiano con timbri 2020 dell'Ambasciata Italiana del Paese di origine:

  1. documento della composizione della famiglia nel Paese di origine;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi, quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2020-2021);
  2. proprietà della casa nel Paese di origine (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa nel Paese di origine per il periodo dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (che deve essere nella moneta del proprio Paese di origine) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2019 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2019, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi;
  3. documento che attesti lo stipendio del padre e di qualsiasi componente della famiglia nella moneta del Paese di origine e che sia specifico dell'anno 2019. Se il documento riporta la frase il lavoratore guadagna tot  al mese/anno, bisogna che sia indicato da che anno/mese ha iniziato a percepire quell'importo e se l'importo è stato guadagnato fino a dicembre 2019.
     

2) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana nel Paese di origine, che possono essere prodotti in fotocopia e e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a farli tradurre in Italiano)

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2020). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca del Paese di origine che indichi il saldo (Balance) nella moneta del Paese di Origine del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2019 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2019 (annual bank avarage 2019). Il documento deve avere il timbro della banca del Paese di Origine e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2019) che indichi il saldo al 31 dicembre 2019 e la giacenza media dell'anno 2019.
     

Per i requisiti di merito e reddito scarica il file allegato a piè di pagina.

Requisiti di Merito e Reddito

DOWNLOAD