Borse di Studio 21/22

A.A. 2021/2022

ERRATA CORRIGE su domanda/riepilogo SOLO per gli Studenti Sotto Condizione  che fanno domanda di Borsa di Studio per l'A.A. 2021-22

Milano, 17 Settembre 2021

Si comunica che è stato corretto un refuso presente sulla domanda di borsa di studio che hanno visualizzato SOLO gli studenti che si iscrivono al 1° Biennio come Sotto Condizione. I crediti e media che vengono considerati per le Graduatorie provvisorie, come previsto da Bando di concorso a cui si fa riferimento, sono quelli accumulati alla data del 10 agosto 2021 (e non al 24 ottobre 2021 come visualizzato nella domanda e riepilogo). Ai fini della domanda e dei calcoli per le graduatorie nulla cambia e la dicitura errata che eventualmente compare sulla pagina del riepilogo è da considerarsi del tutto ininfluente.  

APERTURA DOMANDA ONLINE BORSA DI STUDIO A.A. 2021-2022

Milano, 29 Luglio 2021

Si comunica che dalle ore 13.00 del 29 LUGLIO 2021 alle ore 23.59 del 22 SETTEMBRE 2021 è possibile fare domanda di borsa di studio ESCLUSIVAMENTE ONLINE (link Portale Borse di Studio).

Prima di fare domanda, leggere la comunicazione successiva presente in questa pagina relativa alle informazioni preliminari per la compilazione della domanda per borsa di studio/mensa e alloggio e il BANDO DI CONCORSO, pubblicato a piè di pagina, dove è possibile consultare anche il calendario delle scadenze relative alla richiesta dell'a.a. 2021-2022.

I documenti da allegare alla domanda dovranno essere inviati SOLO ONLINE tramite il portale, utilizzando la specifica sezione CARICA DOCUMENTI ENTRO IL 23 SETTEMBRE 2021. 

Si ribadisce che da quest'anno accademico, gli studenti che accederanno per la prima volta al Portale delle Borse di Studio potranno farlo solo utilizzando lo SPID, come indicato nella successiva comunicazione, ma che questo strumento sarà attivo per l'Accademia solo a partire dal 13 Agosto. Quindi, dalle ore 13 di oggi potranno fare domanda solo coloro che sono già in possesso di credenziali per entrare nel portale delle Borse di Studio e gli studenti che non sono in possesso di Codice Fiscale Italiano/permesso di soggiorno e quelli minorenni. Le credenziali potranno essere utilizzate solo fino al 30 settembre 2021. Dal 1° ottobre 2021, tutti gli studenti dovranno utilizzare lo SPID per accedere al portale.

Gli studenti senza Codice Fiscale Italiano/permesso di soggiorno e i minorenni per ottenere le credenziali di accesso devono entrare nel Portale delle Borse di Studio, cliccare sul bottone ACCREDITAMENTO e compilare la pre-registrazione indicando una email valida. Alla chiusura della pre-registrazione, il programma invierà una comunicazione all’indirizzo e-mail indicato dallo studente in fase di accreditamento, a conferma di registrazione effettuata. A questo punto lo studente può entrare nella sezione LOGIN e inserire il dato del proprio codice fiscale e la password precedentemente scelta per procedere alla   richiesta.

INFORMAZIONI PRELIMINARI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA PER BORSA DI STUDIO/MENSA E ALLOGGIO A.A. 2021-2022

 

Milano, 26 Luglio 2021

COSA SAPERE PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA PER BORSA DI STUDIO/MENSA E ALLOGGIO A.A. 2021-2022

Tutti gli studenti che hanno intenzione di iscriversi ad un corso di studio con iscrizione ad un regolare anno presso l'Accademia di Belle Arti di Brera per l'a. a. 2021-2022, compresi gli studenti che devono ancora affrontare il test di ammissione o che si trasferiranno da altro Istituto, possono fare richiesta di borsa di studio utilizzando il portale delle borse di studio che racchiude tutte le sezioni necessarie per compilare la domanda e inoltrare la documentazione richiesta dal bando. La domanda sarà aperta tra pochi giorni.

ATTENZIONE!!!!!!!

Dal presente anno accademico, gli studenti che non hanno mai avuto credenziali per l'accesso al portale potranno farlo solo tramite l'utilizzo di SPID.

L'ACCESSO ALLA DOMANDA CON SPID SARA' DISPONIBILE DAL 13 AGOSTO.

Fino alla data sopra indicata, gli studenti che non hanno mai richiesto le credenziali per accedere al portale delle borse di studio non potranno compilare la domanda. Nel frattempo, è necessario che facciano richiesta per ottenere le credenziali SPID. Da questo LINK è possibile scegliere il partner per l'acquisizione di tali credenziali.

Coloro che invece sono già in possesso delle credenziali di accesso tramite LOGIN per aver inoltrato delle richieste negli anni passati, potranno utilizzare le stesse credenziali fino al 1° ottobre, data in cui è fissato lo swich off da parte delle amministrazioni pubbliche statali per l'utilizzo di credenziali ottenute tramite registrazione. A partire da tale data, tutti dovranno essere in possesso di credenziali SPID per poter accedere al portale delle borse di studio,  anche coloro che hanno le credenziali per aver inoltrato richieste di borsa negli anni passati, altrimenti non saranno in grado di accedere alle informazioni della borsa di studio.

Queste sono le tipologie di studenti che NON POSSONO OTTENERE LO SPID e che quindi avranno accesso alla domanda di borsa di studio registrandosi nel portale con il precedendo metodo, ossia registrandosi ed effettuando il LOGIN:

- STUDENTI MINORENNI; 

- STUDENTI STRANIERI SENZA DOCUMENTI ITALIANI O PERMESSO DI SOGGIORNO CHE NON HANNO MAI FATTO UNA REGISTRAZIONE AL PORTALE DELLE BORSE DI STUDIO PRIMA D'ORA.

Gli studenti che alla data del 1° ottobre saranno maggiorenni o che, essendo stranieri, verranno in possesso di un documento italiano o permesso di soggiorno, dovranno provvedere all'acquisizione di credenziali SPID per accedere al portale delle borse.

 

 

Per accedere ai benefici della borsa di studio, è necessario che lo studente abbia due requisiti fondamentali (e che siano posseduti contemporaneamente):

1 - REQUISITO ECONOMICO:

ISEE/ISEEU 2021 MINORE O UGUALE AD € 23.000,00

ISPE/ISPEU 2021 MINORE O UGUALE AD € 50.000,00

GLI STUDENTI CON REDDITI ITALIANI DEVONO FARSI CALCOLARE L'ISEE 2021 PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO PRESSO UN QUALSIASI CAF O PROFESSIONISTA ABILITATO PER IL CALCOLO;

GLI STUDENTI CON REDDITI STRANIERI O REDDITI STRANIERI+ITALIANI DEVONO FARSI CALCOLARE L'ISEEU 2021 PRESENTANDO AD UN CAF LA DOCUMENTAZIONE STRANIERA  SPECIFICATA IN QUESTA PAGINA DOPO IL REQUISITO DI MERITO. LA NOSTRA ACCADEMIA HA ACCORDI CON IL CAF MCL DI MILANO CHE E' CONTATTABILE SU APPUNTAMENTO NELLE SEDI DI VIA C.FARINI, 60 (TE. 02.36637529) O VIA G.C. ABBA, 31 (TE. 02.87238196). PER INFORMAZIONI SCRIVERE ALL'INDIRIZZO iseubrera@libero.it O TELEFONARE. IL COSTO DELL'ISEU E' DI 15,00 €. PER IL PAGAMENTO, CHIEDERE AL CAF. LE SEDI SARANNO CHIUSE PER TUTTO IL MESE DI AGOSTO

 

2 - REQUISITO DI MERITO:

 

TABELLA A. 1° anno Triennio, Quinquennio e Biennio

Anno di iscrizione nell’A.A. 2021-22 (per la 1° volta in assoluto in Italia o all'Estero)

REQUISITI DI MERITO

 

 +

REQUISITI DI REDDITO

1° anno Triennio o Quinquennio

Entro il 10 agosto 2021: voto di diploma di scuola secondaria di secondo grado non inferiore a 70/100 (oppure voto non inferiore al 70% del massimo se il titolo è stato conseguito all'Estero[1]). Gli studenti non devono possedere un titolo superiore al diploma di scuola secondaria di 2° grado

+

Entro il

10 agosto 2022:

almeno 35 crediti e una media di 27[2]

 

 

 

 +

 

 

 

 

 

 

 +

 

 

 

 

 

 

+

 

 

 

 

 

 

 

 

ISEE[3]/ISEEU[4]

≤ 23.000 €

+

ISPE[5]/ISPEU≤ 50.000 €

1° anno

Biennio

Laureati al Triennio entro il 10 agosto 2021

(gli studenti non devono possedere già una laurea di 2° livello)

Voto di laurea triennale non inferiore a 77/110 (oppure voto non inferiore al 70% del massimo se il titolo è stato conseguito all'Estero).

+

Entro il 10 agosto 2022:

almeno 35 crediti e una media di 27[2]

Iscritti con riserva al biennio - “Sotto condizione” (laurea triennale da conseguire entro ultima sessione disponibile A.A.

2020-2021) - gli studenti non devono possedere già una laurea di 2° livello

Entro il 10 agosto 2021

conseguire minimo 150 crediti

+

Una media

di almeno

27[2]

 

 

   +

 

 

 

 

 +

Studente laureando al corso triennale presso l'Accademia di Brera: laurea Triennale da conseguire entro ultima sessione dell’A.A.   2020-2021

(aprile 2022).

 

 

 

 

 

 +

Entro il 10

agosto 2022:

almeno 35 crediti e una media di 27[2]

Studente laureando al corso triennale presso altra Accademia di belle arti: laurea triennale da conseguire entro sessione autunnale dell’A.A. 2020-2021

(dicembre 2021).

                   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TABELLA A bis. 1° anno Triennio, Quinquennio e Biennio

STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI

Anno di iscrizione nell’A.A. 2021- 2022 (per la prima volta in assoluto in Italia o all'Estero)

REQUISITI DI MERITO

 

 +

REQUISITI DI REDDITO

 

1° anno Triennio o Quinquennio

   Entro il 10 agosto 2021:

possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado (il possesso di titoli maggiori al diploma di scuola secondaria di 2° grado comporteranno l’attribuzione di non idoneità)

 

   +

 

 

 

 

 

 

 

ISEE[3]/ISEEU≤ 23.000€

              +

ISPE[5]/ISPEU  ≤ 50.000 €

 

 

 

 

 

 +

 

1° anno

Biennio

Laureati al Triennio entro il 10 agosto 2021

(gli studenti non devono possedere già una laurea di 2° livello)

Entro il 10 agosto 2021:

possesso di una laurea triennale (il possesso di titoli maggiori alla laurea triennale comporteranno l’attribuzione di non idoneità)

 

 

 

 

 

 

 

 +

 

 

 

   

 

   +

 

Iscritti con riserva al biennio - “Sotto condizione” (laurea triennale da conseguire entro ultima sessione disponibile A.A.

2020-2021) - gli studenti non devono possedere già una laurea di 2° livello

 

 

 

 

entro il 10 agosto 2021:

conseguimento di almeno 150 crediti

 

 

 

+

 

 

 

 

 

+

Studente laureando alla triennale all'Accademia di Brera: laurea triennale da conseguire entro ultima sessione dell’A.A. 2020-

2021 (aprile 2022).

 

Studente laureando alla triennale in altra Accademia: laurea da conseguire entro sessione autunnale dell’A.A. 2020-

2021 (entro dicembre

2021).

 

TABELLA B. Anni Successivi Triennio, Quinquennio e Biennio

Anno di iscrizione nell’A.A. 2021-2022 (per la prima volta in assoluto in Italia o all'Estero)

REQUISITI DI MERITO

+

REQUISITI DI REDDITO

2° anno Triennio, Quinquennio o Biennio

Quando: entro il 10 agosto 2021;

n. crediti minimi: 35

media matematica minima: 27[2]

+

3° anno Triennio e Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021;

n. crediti minimi da possedere: 80 (crediti1°anno+ crediti 2° anno)

media matematica minima da possedere: 27[2]

+

ISEE[3]/ISEEU[4] ≤23.000 

4° anno Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021

n. crediti minimi: 135 (crediti1°anno+ crediti 2° anno+ crediti 3° anno)

media matematica minima: 27[2]

+

+

ISPE[5]/ISPEU≤ 50.000 €

5° anno Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021;

n. crediti minimi: 195 (crediti1°anno+ crediti 2° anno+ 3° anno + crediti 4° anno)

media matematica minima: 27[2]

+

 

 

TABELLA B bis. Anni Successivi Triennio, Quinquennio e Biennio

STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI

Anno di iscrizione nell’A.A. 2021-2022

(per la prima volta in

assoluto in Italia o all'Estero)

REQUISITI DI MERITO

+

REQUISITI DI REDDITO

2° anno del Triennio, Quinquennio o Biennio

Quando: entro il 10 agosto 2021; n. crediti minimi: 21

+

 

 

 

 

+

 

 

+

 

 

+

 

 

 

 

 

+

 

 

 

 

 

 

 

 

ISEE[3]/ISEEU[4] ≤ € 23.000,00

+

        ISPE[5]/ISPEU ≤ 50.000,00

3° anno Triennio, Quinquennio e Biennio

Quando: entro 10 agosto 2021; n. crediti minimi: 48 (crediti 1°anno+ crediti 2° anno)

4° anno Triennio e Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021; n. crediti minimi: 81 (crediti 1°anno+ crediti 2° anno + crediti 3° anno)

5° anno Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021;

n. crediti minimi: 114

(crediti 1°anno+ crediti 2° anno + crediti 3° anno+ crediti 4° anno)

6° anno Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021; n. crediti minimi: 147 (crediti 1°anno+ crediti 2° anno + crediti 3° anno + crediti 4° anno + crediti 5°

anno)

7° anno Quinquennio

Quando: entro il 10 agosto 2021; n. crediti minimi: 180 (crediti1°anno+ crediti 2° anno + crediti 3° anno + crediti 4° anno + crediti 5° anno + crediti 6° anno)

 

[1]Esempio: diplomi in 20/20 (Iran)= voto minimo accettabile 14/20; diplomi in 5/5 (Europa dell’Est) = voto minimo accettabile 3,5/5.

[2] La lode non vale nella somma (considerare il 30 e lode come 30). Sommare tutti i voti ottenuti durante il 1° anno fino al 10 agosto 2021 e dividere per il numero di esami con voti. Il risultato non deve essere arrotondato né per difetto né per eccesso. Esempio: 27,16 non sarà né 27,20 né 27, ma esattamente 27,16. Oppure 26,94 e non 27.

[3] Si intende ISEE/2021 PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO da richiedere in modo specifico al proprio CAF (solo per studenti con redditi italiani).

[4] Si intende ISEEU parificato (solo studenti con redditi stranieri, redditi stranieri e italiani o studente autonomo mancante di uno dei requisiti richiesti in questo bando). Per Milano si consiglia di consegnare la documentazione economica al CAF MCL prendendo appuntamento nelle sedi di via Farini (tel. 02. 36637529) o via Abba (tel. 02.87238196), per informazioni scrivere all’indirizzo iseubrera@libero.it o telefonare. La lista completa della documentazione da inviare è consultabile DI SEGUITO). Il costo dell’ISEU è di 15,00 € che potrà essere pagato tramite bonifico alle coordinate bancarie inviate via email dal CAF.

[5] Questo valore è ottenuto dividendo il valore dell’ISP per il coefficiente della scala di equivalenza (questi ultimi dati sono indicati sul documento ISEE 2021);

 

DI SEGUITO SONO SPECIFICATI I DOCUMENTI CHE GLI STUDENTI CON REDDITI STRANIERI O STRANIERI + ITALIANI DEVONO PRESENTARE AD UN CAF PER IL CALCOLO DELL'ISEEU 2021. I DOCUMENTI DEVONO ESSERE STATI RICHIESTI NEL 2021.

SI PRECISA CHE AL CAF E' POSSIBILE PRESENTARE I DOCUMENTI SPROVVISTI DI TIMBRI CONSOLARI, MA GLI STESSI DOCUMENTI DOVRANNO POI ESSERE PRESENTATI IN UFFICIO IN ORIGINALE E CON I TIMBRI CONSOLARI ENTRO LA DATA DEL 17 FEBBRAIO 2022 (COME MEGLIO SARA' SPECIFICATO NEL BANDO DI CONCORSO), PENA L'ESCLUSIONE DAL CONCORSO.

 

1) Documenti in persiano e in italiano con timbri 2021 dell'Ambasciata Italiana a Teheran:

1 – carta di identità del capofamiglia;

      1. bis -nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi. Quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2021-2022);

2 – proprietà della casa in Iran (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa in Iran per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (in Rials) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2020 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2020, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi;

3 - documento che attesti lo stipendio del padre e di qualsiasi componente della famiglia che abbia un lavoro dipendente o statale in Rials e che sia specifico dell'anno 2020. Se il documento riporta la frase il lavoratore guadagna tot Rials al mese/anno, bisogna che sia indicato da che anno/mese ha iniziato a percepire quell'importo e se l'importo è stato guadagnato fino a dicembre 2020.

 

2) Documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana a Teheran, che devono essere prodotti in originale e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a tradurli in Italiano:

1 - Dichiarazione del capofamiglia che indichi da quante persone è composta la propria famiglia; quali di questi componenti sono a carico del capofamiglia e quali invece sono fuori dal nucleo familiare e hanno un reddito proprio; 

2 - Dichiarazione del capofamiglia e altri membri della famiglia che sono lavoratori libero professionisti o dipendenti non statali che non possano presentare documentazioni con timbri dell'Ambasciata: in questo documento deve essere presente il saldo del reddito/guadagno dell'anno 2020, dedotto da documenti contabili dell'azienda/società in cui lavorano i membri della famiglia libero professionisti o dipendenti non statali.  

 

3) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana a Teheran, che possono essere prodotti anche in fotocopia e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a tradurli in Italiano:

1 - nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico di base. Il documento non deve passare per l'Ambasciata italiana, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell’ospedale (inoltre deve avere una data del 2021). Far indicare la gravità della malattia;

2 - documento della banca in Iran che indichi il saldo (Balance) in Rials del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2020 - quindi un solo giorno – e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2020 (annual bank avarage 2020). Il documento deve avere il timbro della banca iraniana e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;

3 - documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2020) che indichi il saldo al 31 dicembre 2020 e la giacenza media dell'anno 2020.

1) Documenti in cinese e in italiano con timbri 2021 dell'Ambasciata Italiana in Cina:

  1. documento della composizione della famiglia in cina;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi.  Quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2021-2022);
  2. proprietà della casa in Cina (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa in Cina per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (in Yuan) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2019 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2019, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi;
  3. documento che attesti lo stipendio del padre e di qualsiasi componente della famiglia in Yuan e che sia specifico dell'anno 2019. Se il documento riporta la frase il lavoratore guadagna tot Yuan al mese/anno, bisogna che sia indicato da che anno/mese ha iniziato a percepire quell'importo e se l'importo è stato guadagnato fino a dicembre 2020.

2) Documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana in Cina, che possono essere prodotti in fotocopia e e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a farli tradurre in Italiano:

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2021). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca in Cina  che indichi il saldo (Balance) in Yuan del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2020 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2020 (annual bank avarage 2020). Il documento deve avere il timbro della banca cinese e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2020) che indichi il saldo al 31 dicembre 2020 e la giacenza media dell'anno 2020.
     

1) Documenti in albanese e in italiano con timbri 2021 dell'Ambasciata Italiana in Albania:

  1. documento della composizione della famiglia in Albania;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi, quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2021-2022);
  2. proprietà della casa in Albania (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa in Albania per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (in Lek) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2020 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2020, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi; 
  3. Redditi: in considerazione dell’ordinamento amministrativo Albanese, è obbligatorio, per ogni componente maggiorenne del nucleo familiare, produrre uno dei due documenti, di seguito elencati, relativi all’esistenza o meno di redditi nel 2020:
    a) il documento rilasciato dal locale Istituto della Previdenza Sociale (“Instituti i Sigurimeve Shoqerore”) che si occupa dei redditi da lavoro dipendente o da pensione;
    b) il documento rilasciato dal Ministero delle Finanze, per quanto attiene ai redditi da lavoro autonomo.

2) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana in Albania, che possono essere prodotti in fotocopia e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a farli tradurre in Italiano):

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2021). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca in Albania  che indichi il saldo (Balance) in Lek del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2020 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2020 (annual bank avarage 2020). Il documento deve avere il timbro della banca albanese e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2020) che indichi il saldo al 31 dicembre 2020 e la giacenza media dell'anno 2020.

TUTTI GLI ALTRI STUDENTI CON REDDITI STRANIERI O CON REDDITI SIA STRANIERI CHE ITALIANI (REDDITI MISTI)

1) Documenti nella lingua del Paese di origine e in italiano con timbri 2021 dell'Ambasciata Italiana del Paese di origine:

  1. documento della composizione della famiglia nel Paese di origine;
    1 bis - nel caso in cui la famiglia sia composta da un genitore, presentare anche i documenti che indichino il divorzio o il decesso dell'altro genitore (questi due documenti, visto che non cambiano nel tempo, possono essere presentati con i timbri vecchi, quindi potete richiedere una copia al nostro ufficio se lo avete presentato lo scorso anno, ma dovete ripresentarlo con tutta l'altra documentazione per l'anno 2021-2022);
  2. proprietà della casa nel Paese di origine (il documento deve contenere i metri quadrati della casa, ossia la sua grandezza) oppure il contratto di affitto della casa nel Paese di origine per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, dal quale sia chiaro il prezzo dell'affitto (che deve essere nella moneta del proprio Paese di origine) per ogni mese. Non importa se il contratto dura un anno, tre anni o se inizia l'anno precedente. L'importante è che includa tutto l'anno 2020 se si vuole avere una detrazione sul reddito. Diversamente, non sarà fatta detrazione oppure se il documento presenta solo alcuni mesi del 2020, sarà fatta la detrazione solo per quei mesi;
  3. documento che attesti lo stipendio del padre e di qualsiasi componente della famiglia nella moneta del Paese di origine e che sia specifico dell'anno 2020. Se il documento riporta la frase il lavoratore guadagna tot  al mese/anno, bisogna che sia indicato da che anno/mese ha iniziato a percepire quell'importo e se l'importo è stato guadagnato fino a dicembre 2020.
     

2) documenti che NON è necessario che abbiano i timbri dell'Ambasciata italiana nel Paese di origine, che possono essere prodotti in fotocopia e e che possono essere tradotti anche solo in inglese se si ha difficoltà a farli tradurre in Italiano)

  1. nel caso in cui lo studente o un familiare convivente abbia una malattia molto grave, si può presentare un documento che ne attesti la gravità, ma deve essere certificata da un ospedale, non da un semplice medico. il documento non deve passare per l'Ambasciata, ma deve essere almeno in Inglese e deve avere il timbro dell'ospedale (inoltre deve avere una data del 2021). Far indicare la gravità della malattia;
  2. documento della banca del Paese di origine che indichi il saldo (Balance) nella moneta del Paese di Origine del conto di qualsiasi familiare in un giorno qualsiasi di dicembre 2020 - quindi un solo giorno - e, se disponibile, anche la giacenza media dell'anno 2020 (annual bank avarage 2020). Il documento deve avere il timbro della banca del Paese di Origine e se è più facile reperire la traduzione in Inglese, questa sarà sufficiente e non sarà necessaria la traduzione in italiano;
  3. documento della banca italiana dello studente (se ne aveva una a dicembre 2020) che indichi il saldo al 31 dicembre 2020 e la giacenza media dell'anno 2020.
     

Si informa che dall'a.a. 2020-2021 è attivo questo link per la richiesta di borsa di studio. Il collegamento indirizza al portale della Richiesta dei Benefici, nel quale sarà possibile fare domanda per la borsa di studio a.a 2021-22 appena verrà aperta, inviare la documentazione richiesta dal bando, modificare in autonomia i propri dati anagrafici e bancari qualora ce ne fosse la necessità durante l'anno e fare richiesta di premi, rimborsi, integrazioni, certificazioni legate a questo concorso e inviare contratti d'affitto.

BANDO BORSE DI STUDIO, MENSA E ALLOGGI A.A. 2021-2022

SCADENZE DA RICORDARE A.A. 2021-2022

ELENCO COMUNI "PENDOLARI"